Come conservare il basilico fresco in Freezer

Come conservare il basilico fresco in Freezer

Vuoi conservare il basilico in Freezer? Bene ora ti spiego come conservare il basilico fresco in Freezer.

Come conservare il basilico fresco in Freezer

Conservare il basilico sotto sale

Se avete una dispensa fresca e spaziosa potete farvi un’abbondate scorta per l’inverno.

Una volta lavate e asciugate le foglie di basilico, disponetele in vasi a strati cospargendole con sale fino.

L’ultimo strato deve essere di sale, poi schiacciate con un cucchiaino, ricoprite con un filo d’olio e chiudete il vasetto.

Conservare basilico sott’olio

Questo trucco vi permette di preparare una base per cucinare velocemente il pesto.

Lavate e asciugate il basilico per poi sistemarlo in vasetti di vetro.

Cospargete il recipiente di olio extravergine d’oliva fino a sommergere completamente le foglie.

Chiudete ermeticamente e riponete il barattolo in un luogo fresco e buio.

Infine potete anche conservare il basilico congelando le foglie e mettendo la teglia in congelatore per due ore.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Come conservare le castagne crude

Come conservare le castagne crude

Hai comprato le castagne e non sai come conservarle? Bene ora ti spiego come conservare le castagne crude.

Come conservare le castagne crude

Conservare le castagne in frigorifero

Le castagne possono essere conservate in frigorifero, ad una temperatura di +2° o +3° per circa un mese.

Come congelare le castagne

Le castagne crude, dopo essere state lavate, asciugate ed incise, possono essere congelate, in appositi sacchetti per alimenti. In freezer si conservano per 6 mesi.

Un altro metodo per conservare le castagne consiste nell’annegamento, un metodo antico, noto anche come metodo della novena.

Per procedere occorre immergere tutte le castagne nell’acqua (a temperatura ambiente) e gettare quelle che vengono a galla nei primi 2-3 giorni.

Le castagne devono restare in acqua per un totale di 9 giorni.

Ogni giorno dovrà essere cambiato metà del quantitativo totale di acqua, mentre il quinto e l’ottavo giorno andrà cambiata tutta.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Realizzazione Siti Web Porto Viro

Realizzazione Siti Web Porto Viro

Hai un attività e vuoi promuoverla? Bene rivolgiti alla nostra Ditta Realizzazione Siti Web Porto Viro Adria

Realizzazione Siti Web Porto Viro

Realizziamo Siti Internet Aziendali e per Privati Mobile Friendly Professionali.

Offriamo i seguenti Servizi:
1) Registrazione Dominio;
2) Creazione caselle email;
3) Sviluppiamo un sito web Statico o Dinamico e Responsive Mobile;
4) Indicizziamo il sito sui motori di ricerca;
5) Posizionamento sui motori di ricerca;
Contattaci per un preventivo, visita il nostro sito web cliccando Qui.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Come estrarre video da Dvd (Articolo)

Come estrarre video da Dvd

Vuoi estrarre un video da un Dvd? Benissimo ora ti spiego come estrarre video da Dvd.

Come estrarre video da Dvd

Ti piacerebbe trasferire alcuni film della tua collezione personale su iPad in modo da poterli vedere quando sei fuori casa? Segui le indicazioni riportate qui sotto.

Scarica HandBrake (disponibile per Windows e Mac) cliccando QUI;

-Inserisci nel computer il DVD da cui vuoi estrarre i video e trascina l’icona del dischetto che trovi in Esplora risorse;

-Espandi il menu Presets/Toggle Presets che sta in alto a destra della barra degli strumenti e seleziona il profilo che preferisci da una delle categorie disponibili;

-Seleziona i capitoli del DVD che vuoi salvare sotto forma di file video sul tuo computer tramite il menu Title;

-Clicca sul pulsante Browse per selezionare la cartella in cui salvare i filmati “rippati” e avvia il processo di conversione facendo clic sul pulsante Start;

Se Handbrake non ti soddisfa ti suggerisco un altro programma interessante che si chiama Movavi Video Converter che puoi scaricare cliccando QUI.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Modello fattura gratis da compilare

Modello fattura gratis da compilare

Stai cercando un modello fattura gratis da compilare? Se è cosi leggi il nostro articolo.

Stai cercando un modello fattura da compilare con Word? Bene allora clicca QUI per scaricarlo.

Stai cercando un modella fattura da compilare con Excel? Clicca Qui per scaricarlo.

Se vuoi trovare altri modelli basta solo digitare su Google la parola chiave “Fattura“.

In alternativa puoi trovare programmi anche gratuiti che ti permettono di creare una Fattura e li trovi digitando su Google le parole “Programmi gratuiti per fattura“.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Bloccare chi si connette alla mia rete Wifi

Bloccare chi si connette alla mia rete Wifi

Qualcuno si connette al tuo Wifi? Se è così allora ti spiego come bloccare chi si connette alla mia rete Wifi.

Bloccare chi si connette alla mia rete Wifi

Volete scoprire chi si collega al vostro WIFI e vi sta rendendo la vita difficile?

Scarica l’applicazione cliccando Qui installala sul tuo Smartphone e così trovi chi si connette alla tua rete.

Una volta individuato chi si connette alla rete WIFI non potrete bloccarlo direttamente ma accedendo alle informazioni NAT e MAC e, connettendovi al router potrete bloccare eventuali accessi indesiderati futuri.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Come fare hard reset Samsung S9

Come fare hard reset Samsung S9

Vuoi fare un Hard Reset? Bene ora ti spiego come fare hard reset Samsung S9.

Come fare hard reset Samsung S9

Per formattare Samsung Galaxy A9 2018 dovrai seguire la procedura riportata qui sotto:

Fai attenzione perché se effettui il Reset perderai tutti i tuoi dati, comprese applicazioni, fotografie e SMS.

Ti consiglio vivamente di effettuare un backup di Samsung Galaxy A9 2018.

Hard Reset Galaxy A9 tramite il Menù impostazioni

  1. Accendi il dispositivo;
  2. Dalla Home cerca e vai su Impostazioni;
  3. Entra in Cloud e Account > Account > Google;
  4. Ora clicca sul tuo account;
  5. Premi il tasto menù (3 pallini in alto a destra) e scegli “Rimuovi account”;
  6. Vai a Impostazioni > Gestione generale > Ripristino > Ripristino dati di fabbrica;
  7. Per dare conferma seleziona “Ripristina” prima e “Cancella tutto” poi;
  8. A questo punto il dispositivo inizierà a fare le operazioni di reset;
  9. Il telefono si riavvierà e potrai goderti, ancora una volta, il tuo nuovo smartphone.

Ti ricordo che si può effettuare l’Hard Reset anche tramite la Recovery ma è una procedura un po più complessa che ti sconsiglio.

Attenzione: Non ci assumiamo la responsabilità se qualcosa dovesse andare storto, anche perché a inizio articolo ti avevo avvisato di fare il backup.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Come fare il root su Samsung S7 Edge

Come fare il root su Samsung S7 Edge

Vuoi sapere come fare il root su Samsung S7 Edge? Bene, ora ti spiego come procedere.

Effettuare il Root consente di modificare diverse funzionalità che i dispositivi stock non hanno.

Con il Root potremo installare ROM customizzate, cambiare kernel, configurarlo e accedere a tutti i file e cartelle di sistema, in maniera tale da bloccare servizi e/o cancellare le applicazioni preinstallate.

Attiva le Opzioni Sviluppatore

Clicca su Impostazioni > Info Telefono e poi per sette volte sulla voce Numero Build.

Entra nel nuovo menù Opzioni Sviluppatore e abilita l’opzione Debug USB.

Ora scarica le seguenti applicazioni:

Otteniamo i permessi di Root

  1. Spegni il Galaxy S7;
  2. Tieni premuto tasto home + tasto di accensione + volume giù fino a entrare nella modalità download;
  3. Collega il Galaxy S7 al PC tramite cavo USB;
  4. Apri Odin sul PC;
  5. Clicca sul tasto PDA e seleziona il file con estensione tar.md5 scaricato ed estratto in precedenza;
  6. Abilita le opzioni Auto Reboot e F.Reset Time. Il resto dev’essere tutto deselezionato;
  7. Premi il tasto Start per avviare la procedura;
  8. Non toccare il Galaxy S7 fin quando il processo non sarà terminato.

Se la procedura non va a buon fine, ripeti tutti i passaggi togliendo la spunta all’opzione Auto-Reboot di Odin.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Firmware DM920 UHD Download

Firmware DM920 UHD

Stai cercando un Firmware DM920 UHD ? Se è così clicca Qui per scaricarlo.

Ed ecco a te una lista di Firmware per DM920 UHD:

[OE2.5] Merlin4 OE2.5 Dreambox DM920;

NEW DREAM-ELITE-6.0-DM920;

[OE2.5] OoZooN stable DM920;

Gemini4 Merlin OE2.5 Image DM920;

Ecco le caratteristiche del DM920 UHD:

-Sintonizzatore: DVB-C, DVB-T2 (HD);

-Uscite: 1x HDMI, 2x USB-A-3.0, 1x Audio ottico, 1x RJ45;

Se avete problemi con il caricamento dei Firmware vi invito a visitare i vari Forum che trovate in rete.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Come sbloccare Huawei senza password

Come sbloccare Huawei senza password

Vuoi sbloccare il tuo Huawei? Bene ora ti spiego come sbloccare Huawei senza password.

Come sbloccare Huawei senza password

Se usi uno Smartphone che ha come sistema operativo Android 4.4 o precedenti, dovresti sbloccare il dispositivo sbagliando il PIN (o password) per cinque volte consecutive e poi selezionando, dalla schermata che si apre, l’opzione relativa al pattern dimenticato.

Scegli di effettuare l’accesso tramite le credenziali di Google e dovresti riuscire ad accedere nuovamente al sistema.

In alternativa puoi sbloccare il telefono effettuando il Root di quest’ultimo? Se è cosi leggi il procedimento che ti scrivo qui sotto.

  1. Effettua il backup dei tuoi dati (è molto importante per evitare di perdere i tuoi dati personali);
  2. Attiviamo le opzioni sviluppatore: vai nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Debug USB;
  3. un’altra funzione che devi abilitare nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore è quella relativa allo Sblocco costruttore. Sposta su ON la relativa levetta e rispondi Attiva all’avviso che compare sullo schermo;
  4. Disattiva i servizi di localizzazione Huawei;
  5. Installa i driver Huawei sul PC;
  6. Assicurati di avere almeno il 60-70% di carica residua della batteria.

Scarica Huawei Multi-Tool

Clicca Qui per scaricare l’apposito Tool.

Ecco i dispositivi compatibili con il programma in oggetto:

Huawei P9, Huawei P10 Lite, Huawei P8 Lite, Huawei Nova, Huawei GR5 2017, Huawei GT3, Huawei Mate 9, Huawei Mate 8, Huawei Mate 7, Honor 4x, Honor 4c, Honor 5x, Honor 5c, Honor 6, Honor 6x, Honor 7, Honor 8, Honor 8 Pro, Honor 9, e  Hw/Ho 8 Lite.

Adesso devi effettuare lo sblocco del bootloader che è un’operazione senza la quale non è possibile effettuare il root sugli smartphone Huawei.

Il bootloader è il software che viene eseguito all’accensione del telefono e fornisce a quest’ultimo tutte le istruzioni necessarie ad avviare il sistema operativo.

La procedura è semplice, anche perché sono gli stessi produttori hardware a consentirla, ma devi sapere che invalida la garanzia e fa cancellare tutti i dati presenti sullo smartphone.

Visita il sito cliccando QUI inserisci tutte le informazioni richieste così potrai ottenere la password di sblocco che ti permetterà di sbloccare il Bootloader.

Ora tramite l’apposita opzione di Huawei Tool possiamo sbloccare il nostro Huawei.

Se non sei molto pratico ti consiglio di farlo fare a personale tecnico qualificato.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

1 2 3 66