Come si calcola Imu Guida Consigli

Come si calcola Imu

Stai cercando una guida che ti spieghi Come si calcola Imu ? Benissimo allora sei al posto giusto.

Come si calcola Imu

Per effettuare il calcolo dell’acconto IMU bisogna partire dalla base imponibile dell’immobile, alla quale bisognerà poi applicare l’aliquota specifica fissata per la fattispecie di riferimento.

Per calcolare l’IMU è necessario avere a disposizione le seguenti informazioni:

  • rendita catastale dell’immobile;
  • coefficiente;
  • aliquota stabilita dal Comune.

Se vogliamo calcolare la base imponibile ai fini dell’acconto IMU bisogna considerare le diverse regole previste per i fabbricati iscritti in catasto, per le aree fabbricabili e per i terreni agricoli.

Ecco la formula da applicare:   Rendita Catastale + 5 per cento x coefficiente catastale.

Per quel che riguarda le aree fabbricabili, la base imponibile è costituita dal valore venale in comune commercio al 1° gennaio considerando i seguenti elementi:

  • zona territoriale di ubicazione;
  • indice di edificabilità;
  • destinazione d’uso consentita;
  • oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione;
  • prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.

Per quello che riguarda i terreni agricoli e non coltivati, la base imponibile è costituita dal valore ottenuto applicando all’importo del reddito dominicale risultante in catasto, vigente al 1° gennaio dell’anno di imposizione, rivalutato del 25 per cento, un moltiplicatore pari a 135.

Si ricorda che la base imponibile IMU è ridotta del 50 per cento per i fabbricati di interesse storico o artistico.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Bene allora clicca QUI.

Pubblicato da newssat

Blogger Informatico.

Lascia un commento