Dvb-T2 Quando in Italia (Breve Articolo)

Dvb-T2 quando in Italia ?

Dvb-T2 quando in Italia ? Quando arriverà il Digitale Terrestre 2, clicca Qui per saperne di piu’.

Dvb-T2 Quando in Italia

Che cos’è il Dvb-T2 ?

Nelle telecomunicazioni il Digital Video Broadcasting – Terrestrial (DVB-T) è lo standard del consorzio europeo DVB per una modalità di trasmissione televisiva digitale terrestre.

Nel marzo 2006 il gruppo DVB decise di migliorare lo standard DVB-T, nel giugno del 2006 venne creato il gruppo di studio TM-T2.

Lo scopo di TM-T2 era di sviluppare uno schema di modulazione avanzato adottabile da uno standard televisivo digitale terrestre di seconda generazione, con il nome di DVB-T2.

La prima fase del DVB-T2 sarà destinata a fornire la miglior ricezione possibile a ricevitori stazionari (fissi) e portatili usando gli apparati d’antenna attuali, mentre una seconda e terza fase studieranno metodi per raggiungere bit rate più alti.

Quando sarà attivo il Dvb-T2 in Italia?

In Italia gli apparecchi atti a ricevere servizi radiotelevisivi venduti dalle aziende produttrici ai distributori di apparecchiature elettroniche al dettaglio sul territorio nazionale integreranno un sintonizzatore digitale per la ricezione di programmi in tecnologia DVB-T2 con codifica MPEG-4.

I sistemi di ricezione DVB-T2 permettono normalmente anche la retro-compatibilità con il DVB-T.

Gli attuali decoder e televisori non indicati come compatibili con il DVB-T2, non potranno essere aggiornati al nuovo standard con una modifica del software, rendendosi per alcuni necessaria la sostituzione o l’utilizzo di un decoder come avvenuto con l’introduzione del DVB-T.

Dal 1º gennaio 2017 è possibile vendere solo televisori con DVB-T2 e con HEVC.

L’Italia potrà andare avanti a trasmettere in DVB-T e Mpeg4 fino al 2030 senza problemi: non esiste infatti obbligo per Rai, Mediaset e soci di passare al DVB-T2.

Sarete aggiornati nei prossimi mesi su eventuali sviluppi riguardanti il Digitale Terrestre o Dvb-T2.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un commento qui sotto oppure un like nella nostra pagina di Facebook.