Screen sul Pc

Screen sul Pc

Se devi fare uno Screen della schermata che vedi sul computer allora sei nel posto giusto al momento giusto. La procedura da seguire è molto semplice e devi usare solo un programma che ti riporto sotto: il programma si chiama Strumento di Cattura e lo trovi direttamente in Windows 7 nella sezione Accessori del menù Start. Per chi non usa Windows 7 può scaricare i programmi simili cliccando QUI

Screen sul Pc

Ora che hai avviato Strumento di cattura, dovresti visualizzare una piccola finestra con diversi pulsanti direttamente sul tuo desktop. Per fare uno screenshot pigia quindi sul pulsante Nuovo e poi disegna con il mouse, tenendo premuto il tasto sinistro dello stesso, un rettangolo comprendente l’area di schermo che vuoi desideri “fotografare”. Ad operazione completata, si aprirà l’editor dello strumento di cattura mediante il quale potrai modificare lo screenshot realizzato utilizzando i vari strumenti disponibili a schermo (ad esempio la penna oppure l’evidenziatore) e salvarlo sotto forma di immagine GIF, JPG o PNG cliccando sull’icona raffigurante un floppy disk collocata in alto a sinistra ed indicando poi il formato che preferisci utilizzare per il salvataggio del file dal menu Salva come: disponibile nella nuova finestra che andrà ad aprirsi. Oltre che così come ti ho appena indicato sappi che puoi catturare i tuoi screenshot anche andando a fotografare l’intero schermo da te visualizzato oppure una singola finestra. Per fare ciò, ti basta cliccare sulla freccia collocata accanto al pulsante Nuovo nella barra visualizzata sul desktop in concomitanza dell’avvio del tool Strumento di cattura e scegliere, a seconda delle tue esigenze, la voce Cattura finestra oppure Cattura schermo intero dal menu a tendina che ti viene mostrato. Se lo desideri puoi inoltre usare un formato libero per la cattura dello schermo al posto del classico rettangolo. Per fare ciò pigia sempre sulla freccia collocata accanto al pulsante Nuovo e poi scegli la voce Cattura formato libero dal menu che visualizzi.

Come disdire Infinity

Come disdire Infinity

Come disdire Infinity

Se non vuoi piu’ usare Infinity puoi disdire il servizio in pochi passi:

Collegarti al sito internet del servizio http://www.infinitytv.it
Compila i campi Indirizzo E-mail e Password digitando i tuoi dati di login a Infinity e poi fai clic sul pulsante Login. Se hai effettuato la sottoscrizione al servizio mediante il tuo account Facebook pigia sul pulsante.
Adesso che hai effettuato l’accesso al tuo account posiziona il cursore del mouse sul tuo nome in alto a destra e seleziona la voce Gestisci account dal menu che compare.
A questo punto seleziona la voce Dettagli sottoscrizione dalla barra laterale di sinistra, pigia sul pulsante Modifica collocato in basso a destra e scegli l’opzione Oppure sospendi il rinnovo automatico che si trova in fondo alla pagina che si apre. Tieni presente che molto probabilmente una volta effettuata tutta la procedura mediante cui disdire Infinity ti verrà proposto un rinnovo della sottoscrizione per 1 o 3 mesi a prezzo scontato.

Come Disdire Netflix

Come Disdire Netflix

Come Disdire Netflix

Se non vuoi piu’ usare Netflix e quindi lo vuoi disdire devi seguire le seguenti indicazioni:

    1. Visita il sito ufficiale https://www.netflix.com
    2. Devi inserire il tuo indirizzo E-mail e Password
    3. Una volta effettuato il login scorri la schermata che ti viene mostrata verso il basso, individua la voce Account e cliccaci sopra. Individua ora la sezione Abbonamento e fatturazione dopodiché fai clic su Disdici abbonamento. Conferma poi la tua volontà di disdire Netflix facendo clic sul pulsante Completa la disdetta. Per concludere fai clic su Torna all’account.
      netflix_abb4
    4. Successivamente controlla che nella tua casella di posta elettronica corrispondente all’indirizzo email associato all’account Netflix sia presente un messaggio di conferma inviato dal team del celebre servizio in streaming ed indicante il fatto che la procedura mediante cui disdire l’abbonamento è effettivamente andata a buon fine.

Riparazione Computer Porto Viro Adria

Riparazione Computer Porto Viro

Riparazione Computer Porto Viro

Riparazione Computer Porto Viro

Se il tuo Computer non funziona correttamente o è bloccato non esitare a contattarci visita il nostro sito al seguente indirizzo http://www.deaelettronica.com

Assistenza a Domicilio

La nostra ditta offre Assistenza a domicilio, in laboratorio (presso la nostra Sede) oppure direttamente online tramite programmi di Assistenza Remota.

Un nostro tecnico effettuerà un intervento, valuterà il tuo problema e lo risolverà nel caso in cui fosse possibile mentre se non fosse possibile effettueremo la riparazione presso il nostro laboratorio e ve lo riconsegneremo successivamente.

Contattaci

Contattaci tramite e-mail al seguente indirizzo [email protected] oppure chiamaci al 3426400942 anche tramite WhatsApp.

SpeedUpMyPC velocizza il vostro computer

SpeedUpMyPC velocizza il vostro computer

SpeedUpMyPC velocizza il vostro computer

Una pulizia eseguita con regolarità mantiene il vostro PC in buono stato, ma non sempre è abbastanza. SpeedUpMyPC non solo pulisce il registro ed elimina i file spazzatura, ma i suoi strumenti permettono di eseguire la maggior parte delle modifiche necessarie ad aumentare la velocità del sistema, ad esempio, attraverso il cpu manager possiamo evitare che processi non voluti consumino preziose risorse di sistema, altrimenti possiamo citare lo Start Menu Software Accelerator, che farà in modo che i vostri programmi preferiti si aprano molto più in fretta.

Il programma di installazione di SpeedUpMyPC è poco invasivo e vi permette, a differenza di molti altri, di evitare di eseguire una scansione al primo avvio del programma. L’interfaccia grafica del programma possiede molti elementi e potrebbe risultare inizialmente confusa ma scoprirete poi che è abbastanza facile da capire e che le opzioni sono piuttosto chiare.

In conclusione SpeedUpMyPC è un programma molto utile se vi interessa riportare il vostro PC nello stato in cui era quando l’avevate appena acquistato o addirittura velocizzarlo.

Clicca QUI per scaricarlo.

Mediaset: Nuovi canali tv free in Francia

Mediaset: Nuovi canali tv free in Francia

Mediaset: Nuovi canali tv free in Francia

Mediaset con Vivendi pensa di aprire nuovi canali della televisione free in Francia, Germania e Regno Unito
Secondo Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, «la tv generalista è il medium del futuro». E nel futuro del gruppo potrebbe non esserci solo l’Italia. «Ci stiamo guardando in giro sulla televisione free per canali da creare o acquistare in Francia e Germania ma anche Uk, anche se andrà valutato l’impatto di Brexit».
Pier Silvio Berlusconi ci tiene a precisare che sono «pensieri». Ma sono pensieri in cui futuro e passato si mescolano e si intrecciano. E così torna in primo piano la cara vecchia tv generalista, ma si riaffaccia alla memoria anche qualche passata esperienza oltreconfine, come quella sfortunata di La Cinq negli anni 80 in Francia e il tentativo su Prosieben in Germania.
Parlando con i giornalisti al termine della presentazione dei palinsesti autunnali delle reti Mediaset si capisce però che l’internazionalizzazione a questo punto appare come un’occasione da non perdere per un gruppo ormai forte e consolidato in Spagna, ma sostanzialmente finora assai legato a una dimensione domestica. Nell’ultimo anno il quadro è cambiato. E proprio lo scambio azionario con Vivendi (del 3,5%) post vendita di Premium (che ha generato una buona plusvalenza) ne è una testimonianza.
«Può darsi che una parte della plusvalenza si usi per i dividendi», ha precisato Pier Silvio Berlusconi pur ammettendo che della possibilità di rimpolpare i 2 centesimi per azione dell’ultimo bilancio «è ancora troppo presto per parlare ». In generale però sono state liberate risorse per rafforzare la strategia del gruppo che, sottolinea l’ad Mediaset, diventerà «il secondo azionista industriale» di Vivendi. Il frutto di questo accordo sono «due innovativi progetti che puntano allo sviluppo: la creazione di una major per la produzione di contenuti internazionali e la costruzione del primo polo paneuropeo di film e serie on demand sul web». Progetti che matureranno nel 2017.
Tutto però è disceso dalla vendita di una Premium che in un solo anno ha svestito l’abito di protagonista passando di mano, ma con «abbonati stabili ben sopra i 2 milioni e una spesa mensile per cliente cresciuta di 3 euro». Senza l’operazione Champions «Premium non avrebbe resistito», ma comunque la pay-tv ha collezionato un rosso da 83 milioni nel 2015 e 63 nel primo trimestre. «Premium è in linea con i piani che prevedono il break even al terzo anno» ha replicato l’ad di Mediaset precisando che dentro la società venduta «c’erano i soldi della vendita della quota a Telefonica e nulla è cambiato».
Insomma Premium («che – dice l’ad di Mediaset – penso che ora possa crescere in un gruppo che ha Canal+ in Francia ed è in Telecom in Italia» visto che «la convergenza fra tv e tlc è il futuro ») si ritroverà una cassa di circa 120 milioni al closing atteso per fine settembre al massimo. Ora però c’è da guardare al futuro in cui il medium protagonista sarà «la tv generalista», anche come «parte di un sistema che ogni giorno è in grado di raggiungere 40 milioni di contatti» e che passa da web (1,7 miliardi di video visti in un anno), on demand (con Infinity e i suoi 600mila abbonati), cinema (Medusa e Taodue che nel 2016 hanno festeggiato al botteghino per “Quo Vado”) e radio.
Qui c’è l’altra forte scommessa del Gruppo, dopo il closing dell’affaire Mediaset – Finelco che ha portato alla nascita di RadioMediaset – il polo da 9,7 milioni di ascoltatori al giorno e 70 milioni di ricavi pro forma al 2016 – in cui sono state raccolte le partecipazioni in R101, Virgin Radio e 105. «Faremo utili già alla fine del primo anno», spiega l’ad Mediaset. Rmc rimarrà al fondatore di Finelco Alberto Hazan, ma ci sarà una partnership operativa. A ogni modo a Cologno sono allo studio progetti per esaltare la complementarietà fra tv e radio.
Soddisfazione infine per la pubblicità, con «una crescita vicinissima al 4% nei primi sei mesi». Le previsioni degli esperti «erano di un +2,5%-3% come mercato italiano: quindi Mediaset sta facendo meglio. Sono 13 mesi in cui la pubblicità continua a crescere».

Fonte: Il Sole 24 Ore

Gruppo Single – Iscriviti e buona fortuna

Gruppo Single

Vuoi entrare nel gruppo Single ? Se sei single e vuoi fare nuove conoscenze allora sei nel posto giusto.

Gruppo Single

Il gruppo dei Single

Iscriviti nel nostro gruppo di Facebook e naturalmente in bocca al lupo, clicca sulla scritta gruppo e richiedi di essere aggiunto al gruppo Single Italy.

Le regole da rispettare sono sempre le stesse e in particolare non bisogna offendere altre persone, chi offende prima sarà avvisato e al secondo richiamo verrà espulso dal gruppo senza preavviso.

Per qualsiasi altra informazione contattare l’amministratore del gruppo, se hai un sito simile e vuoi collaborare non esitare a contattarci.

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Recuperare messaggi WhatsApp cancellati

Se vuoi recuperare messaggi WhatsApp cancellati allora sei nel posto giusto e l’unica soluzione che hai a tua disposizione è reinstallare l’applicazione e seguire la procedura standard per il ripristino dell’ultimo backup effettuato dall’applicazione. WhatsApp genera automaticamente delle copie di backup di tutte le chat. Lo fa su base giornaliera, settimanale o mensile (a seconda delle preferenze impostate dall’utente) e utilizzando uno di questi backup puoi ripristinare tutte quelle conversazioni che adesso ti sembrano perdute per sempre. La versione Android di WhatsApp salva i backup delle chat sia in locale e sia online su Google Drive. La procedura di ripristino è la medesima in entrambi i casi, tutto quello che bisogna fare è rimuovere WhatsApp dallo smartphone (tenendo premuta la sua icona e trascinandola nel cestino o andando nel menu Impostazioni > App > WhatsApp), scaricarlo nuovamente dal Play Store e seguire la procedura di configurazione iniziale dell’applicazione.

Dopo aver effettuato la verifica del numero, la app rileverà automaticamente la presenza di un backup e chiederà all’utente se ripristinarlo. A quel punto, non si dovrà far altro che pigiare sul pulsante Ripristina e tutte le conversazioni verranno riportate allo stato in cui erano nella data del backup (quindi i messaggi cancellati per sbaglio verranno ripristinati automaticamente). Se non sai a quando risale l’ultimo backup generato automaticamente da WhatsApp, apri l’applicazione sul tuo smartphone, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella schermata che si apre, seleziona le voci Chat > Backup delle chat e controlla le date indicate sotto la voce Ultimo backup. Dovrebbe esserci sia la data dell’ultimo backup effettuato in locale sia la data dell’ultimo backup salvato online su Google Drive. Se l’ultimo backup effettuato su Google Drive risulta successivo alla data in cui hai cancellato i messaggi che ora vuoi ripristinare, disinstalla la app dal telefono, reinstallala e scegli di ripristinare il backup da Google Drive: tutti i messaggi di tuo interesse verranno ripristinati in automatico (eccetto quelli ricevuti dopo la data del backup). Se invece la data dell’ultimo backup su Google Drive è successiva alla cancellazione dei messaggi di tuo interesse, devi passare al “piano B”, cioè al ripristino dei backup locali.

Cancellare Account Instagram

Cancellare Account Instagram

Cancellare Account Instagram

Se hai deciso di cancellare il tuo Account di Instagram allora sei nel posto giusto.

Segui queste semplici indicazioni: Esegui il backup di tutte le tue fotografie e video. Per eseguire un backup delle tue foto e dei tuoi video su Instagram puoi rivolgerti a 4K Stogram, un programma gratuito nella sua versione base. Installa il programma ed effettua il backup, l’operazione è molto semplice ed intuitiva soprattutto se effettuata tramite il Computer. Ora passiamo alla fase successiva collegandoci al sito di Instagram , ora accedi inserendo il nome utente e la Password. Una volta effettuato l’accesso al servizio, fai clic sull’icona dell’omino collocata in alto a destra e pigia sul pulsante Modifica il profilo presente nella pagina del tuo profilo personale. Adesso, scorri fino in fondo la pagina Web che si è aperta e seleziona la voce Disabilita temporaneamente il mio account. Scegli quindi il motivo in base al quale intendi disattivare il tuo profilo dal menu a tendina Perché stai disattivando il tuo account? e completa l’operazione digitando la password di Instagram nell’apposito campo di testo che compare in fondo alla pagina in corrispondenza della voce Per continuare, inserisci nuovamente la password e pigia sul bottone di colore rosso con su scritto Disabilita temporaneamente l’account. Una volta fatto ciò, il tuo account Instagram verrà disattivato all’istante in maniera temporanea. Tieni conto del fatto che dopo aver pigiato il pulsante le tue foto e i tuoi video, i tuoi commenti e tutti i Mi piace verranno nascosti fino alla riattivazione dell’account. Sappi anche che la procedura che consente di cancellare account Instagram in modo temporaneo può essere effettuata soltanto una volta a settimana.

Se invece preferisci cancellare account Instagram in modo definitivo, clicca qui così da poterti subito collegare alla pagina Web del servizio per l’eliminazione del profilo. Se richiesto, effettua l’accesso al tuo account digitando nome utente e password. Se hai associato il tuo account Instagram a Facebook puoi anche utilizzare i dati del famoso social network per effettuare il login.

Nella pagina Web che a questo punto ti verrà mostrata, pigia sul menu a tendina collocato accanto alla voce Perché stai eliminando il tuo account? e seleziona una delle opzioni disponibili in modo tale da spiegare al team di Instagram le motivazioni alla base della tua scelta di cancellare account Instagram. Per concludere, digita la password del tuo account Instagram nel campo di testo che compare in fondo alla pagina in corrispondenza della voce Per continuare, inserisci nuovamente la password e poi premi il bottone rosso con su scritto Elimina il mio account in modo definitivo per cancellarti in maniera definitiva da Instagram.

Scaricare canzoni da Spotify

Scaricare canzoni da Spotify

Come scaricare canzoni da Spotify

Come scaricare canzoni da Spotify – Scaricare canzoni da Spotify è possibile ma solo sottoscrivendo un piano Premium.

È possibile estrapolare le canzoni scaricate da Spotify Premium?  In teoria sì, La musica scaricata da Spotify è in un formato cifrato, non utilizzabile in altri player, quindi per riprodurla bisognerebbe prima decifrarla con appositi software. L’abbonamento Premium attualmente costa 9,99 € al mese. I nuovi iscritti possono provare Spotify gratuitamente per un mese. Spotify in versione Premium è inoltre sottoscrivibile sotto forma di “pacchetto famiglia” e costa 14,99 € al mese e consente di “accorpare” sino ad un massimo di sei account e di usufruire di tutte le funzionalità della versione a pagamento del servizio. Una volta sottoscritto l’abbonamento Premium, è poi possibile scaricare illimitatamente e a costo zero tutte le canzoni preferite ed ascoltarle da computer e da mobile proprio così come hai sempre fatto i brani musicali archiviati direttamente sui tuoi device. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale di Spotify https://www.spotify.com/it/

Spotify funziona sia su dispositivi (Smartphone e Tablet) Android ed Apple.

1 47 48 49 50 51