Nougat Android

Le novità del nuovo Sistema Operativo Android

Nougat Android

Nougat Android

Nougat Android tradotto significa torrone.

Nougat è stata rilasciata il 22 agosto e in questi giorni sta arrivando anche sugli Smartphone Google e si potrà utilizzare sui telefoni del 2014 come i Nexus. Nougat ha iniziato il suo sviluppo già nel mese di Aprile e il suo obbiettivo è di computerizzare qualsiasi tipo di dispositivo tv, auto, wearable e, nel corso del 2016, arriverà anche sui primi dispositivi per la realtà virtuale. Le caratteristiche le potete trovare sul sito ufficiale https://www.android.com/versions/nougat-7-0/

Vi riporto il sito dove potete trovare i dispositivi che riceveranno l’aggiornamento https://www.androidpit.it/android-nougat-quali-dispositivi-riceveranno-aggiornamento

Se volete avere maggiori informazioni sul sistema Android cliccate QUI dove sono riportate tutte le versioni realizzate fino ad ora.

Se volete lasciate un like nella nostra pagina di Facebook oppure condividete l’articolo sulla vostra bacheca.

Bloccare email da un indirizzo

Come bloccare email da un indirizzo

Bloccare email da un indirizzo

Bloccare email da un indirizzo

Se utilizzi Microsoft Outlook e vuoi bloccare email da un indirizzo non devi far altro che selezionare con il pulsante destro del mouse una e-mail del mittente di cui non vuoi più ricevere messaggi e selezionare le voci Posta indesiderata > Blocca mittente dal menu che si apre.

Esiste un altro metodo dove tu puoi inserire gli indirizzi email da bloccare. Per selezionare gli indirizzi email da bloccare procedi cosi: Clicca sul pulsante Posta indesiderata presente nella scheda Home di Outlook e seleziona la voce Opzioni posta elettronica indesiderata dal menu.

Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Mittenti bloccati, clicca sul pulsante Aggiungi, digita l’indirizzo e-mail del mittente da bloccare e clicca su OK per impedire definitivamente la ricezione dei suoi messaggi.

Se usi Mozilla Thunderbird procedi nel seguente modo: avvia il programma e seleziona le voci Filtri messaggi >Filtri messaggi dal menu ≡ che si trova in alto a destra.

Nella finestra che si apre, assicurati che ci sia selezionato il tuo indirizzo di posta elettronica nel menu a tendina Filtri per e pigia sul pulsante Nuovo per avviare la creazione del tuo filtro.

Seleziona quindi l’opzione Soddisfano tutte le condizioni, imposta la voce Mittente nel primo menu a tendina, l’opzione è nel secondo menu a tendina e digita l’indirizzo email da bloccare nel campo di testo adiacente.

Ora scegli le opzioni Sposta il messaggio in [Tuo indirizzo email > Posta indesiderata] dai menu a tendina che si trovano sotto alla voce Esegui queste azioni e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Se vuoi, cliccando sul pulsante +, puoi aggiungere altri indirizzi da bloccare all’interno della stessa regola. Se la guida ti è piaciuta lasciaci un like nella nostra pagina di Facebook 🙂

Lite Messenger Facebook

Lite Messenger Facebook

Lite Messenger Facebook è l’alternativa a Facebook Messenger ed è molto piu’ leggero (circa 15 Mb) rispetto alla versione originale e ti permette di chattare con i tuoi amici di Facebook,

Lite Messenger Facebook

Lite Messenger Facebook è l’alternativa a Facebook Messenger ed è molto piu’ leggero (circa 15 Mb) rispetto alla versione originale. Lite Messenger ti permette di chattare con i tuoi amici di Facebook, inviare emoticon, immagini ecc …
– Utilizzo di non più di 20 MB di RAM per risparmiare la batteria.

E’ completamente gratuito, ha le notifiche Push in modo da non perdere mai un messaggio.

L’App è disponibile nel Play Store ed ha comunque una buona valutazione da parte degli utenti 4,1 Stelle su un massimo di 5. Vi lascio il link diretto dove lo potete scaricare https://play.google.com/store/apps/details?id=hoahong.facebook.messenger&hl=it

Se l’articolo vi è piaciuto lasciate un like nella nostra pagina di Facebook oppure condividete quest’ultimo nella vostra bacheca.

Disinstallare App Android

Disinstallare App Android

Disinstallare App Android

Se il tuo telefono è diventato lento e vuoi renderlo un po piu’ veloce liberando spazio allora una delle cose che puoi fare è disinstallare le App che non usi mai o raramente. Segui la procedura che trovi qui sotto e il tuo telefono inizierà ad essere piu’ veloce.

  1. Andiamo nella voce Impostazioni (rappresentata da un ingranaggio).
  2. Ora premiamo la voce Altro e selezioniamo “Gestione Applicazioni“.
  3. Cerchiamo l’applicazione che vogliamo eliminare, selezioniamola e confermiamo premendo “Disinstalla“.
  4. Attendiamo alcuni secondi e l’applicazione verrà disinstallata dal nostro telefono.

Esistono anche altri modi per eliminare le App ma ho voluto spiegarvi il modo piu’ veloce per eliminarli.

Un App che si usa per rimuovere le App dal nostro cellulare si chiama System App Remover che trovate cliccando QUI.

Se avete problemi nella disinistallazione lasciate un commento sotto all’articolo e se quest’ultimo l’avete trovato interessante potete lasciarci un like nella nostra pagina di Facebook oppure condividere l’articolo nella bacheca.

Serie A 2016 2017

Serie A 2016 2017

Serie A 2016 2017

Sabato 20/08 inizia la stagione 2016/2017 di Serie A e si inizia subito con Roma e Juventus impegnate rispettivamente contro l’Udinese e contro la Fiorentina.

Roma – Udinese alle ore 18.00 allo Stadio Olimpico

Juventus – Fiorentina alle ore 20.45 allo Juventus Stadium.

Si continua domenica 21/08 con le altre partite e la prima partita della domenica è Milan Torino alle ore 18 seguono tutte le altre alle ore 20.45.

Pescara Napoli ore 20.45 – Atalanta Lazio ore 20.45 – Palermo Sassuolo ore 20.45 – Chievo Inter ore 20.45 – Genoa Cagliari ore 20.45 – Bologna Crotone ore 20.45 – Empoli Sampdoria ore 20.45

Le partite di Serie A sono visibili su Sky e Mediaset Premium, visitate i siti delle emittenti per avere maggiori informazioni riguardo alle promozioni. Se l’articolo vi è piaciuto lasciate un Like nella nostra pagina di Facebook oppure condividete l’articolo nella vostra bacheca.

Installare PokemonGo Android 4.3

Installare PokemonGo Android 4.3

Installare PokemonGo Android 4.3

  1. Scaricare l’ultima versione di PokemonGo che attualmente è alla versione 0.33 per Android 4.1 – 4.2 – 4.3, clicca QUI
  2. Scarichiamo ed installiamo APK Editor dal Play Store
  3. Copiamo il file PokemonGo appena scaricato nel formato APK nella scheda SD Esterna
  4. Apriamo APK Editor premiamo Select an APK File che nel nostro caso è il file PokemonGo scaricato nel passo 1.
  5. Premiamo Common Edit e dobbiamo selezionare la voce che ci permette di installarlo nella memoria esterna confermiamo cliccando su Avanti (scritto in Inglese).
  6. Ora attendiamo alcuni minuti e come ultimo passo potremo installarlo come si fa di solito per una qualsiasi applicazione.
  7. Quando il gioco si avvia dovete effettuare la registrazione tramite Google o tramite il Club Pokemon.

Installare PokemonGo Android 4.3Schermata dell’editor APK.

Se la guida ti è piaciuta lasciaci un Like nella nostra pagina di Facebook oppure condividi la guida nella tua bacheca. Se avete problemi nell’installazione chiedete aiuto lasciando un commento sotto all’articolo.

Vendere Libri Usati Online

Vendere Libri Usati Online

Vendere Libri Usati Online

Se stai cercando un modo per vendere i libri di Scuola / Università allora sei nel posto giusto al momento giusto 🙂

Visita il seguente sito http://www.vendolibriusati.com Registrati cliccando su Crea Account Gratuito, inserisci Nome – Email e inserisci la Password per due volte e attendi che il nostro Staff attivi l’account (l’attivazione di solito avviene entro 2-3 ore). Quando il tuo account sarà attivo potrai vendere i tuoi libri cliccando su Pubblica il tuo annuncio gratuitamente. L’inserimento del libro è semplice e abbastanza intuitivo dovrai compilare i dati richiesti (Titolo – Descrizione – Prezzo) puoi inserire anche una foto del tuo libro e le informazioni del venditore. Per qualsiasi problema contatta lo Staff nella pagina di Facebook oppure tramite E-mail.

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un Like nella nostra pagina di Facebook oppure condividi l’articolo nella tua bacheca.

Scrivere un file Pdf

Scrivere un file Pdf

Hai bisogno di modificare un file Pdf ma non sai come fare? Non preoccuparti una soluzione esiste e te la riporto qui sotto. Scarica LibreOffice (disponibile per Windows, Mac e Linux) è una suite per il lavoro gratuita ed open source basata sul famosissimo OpenOffice. Include applicazioni per modificare testi, elaborare fogli di calcolo, realizzare presentazioni e molto altro ancora. Tra le sue numerose funzioni c’è anche quella che permette di modificare i PDF come se fossero documenti di Word. Installa LibreOffice seguendo la classica procedura guidata e al termine dell’installazione avvialo cliccando sull’icone come quella che vedi riportata qui sotto:

Scrivere un file Pdf

Clicca sulla voce Apri file collocata sulla sinistra e seleziona il documento PDF da modificare. Si avvierà automaticamente l’editor di LibreOffice per modificare i documenti in formato PDF (Draw).

Per scrivere su un file PDF con LibreOffice devi selezionare lo strumento testo dalla barra degli strumenti collocata nella parte bassa dello schermo (l’icona con la T) e creare, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, una selezione nel punto del documento in cui desideri aggiungere il tuo testo personalizzato. Comincia quindi a scrivere e, se vuoi, regola dimensioni e tipologia dei caratteri di scrittura utilizzando gli appositi menu collocati in alto. Puoi anche modificare il testo già presente nel documento. Quando hai finito di modificare il tuo documento, puoi salvare quest’ultimo mantenendo il formato PDF semplicemente selezionando la voce Esporta nel formato PDF dal menu File di LibreOffice Draw. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Esporta, seleziona la cartella in cui salvare il documento e fai click su Salva per completare l’operazione. Se l’articolo ti è piaciuto ci puoi lasciare un like oppure lo puoi condividere nella tua bacheca cliccando sulla scritta Facebook riportata sotto a questo articolo.

Formattare iPhone

Formattare iPhone

Formattare iPhone

Se il tuo telefono è diventato lento e alcune applicazioni si bloccano allora l’unica soluzione è quella di formattare il tuo iPhone. Segui il procedimento riportato qui sotto: L’operazione è abbastanza lunga e prima di formattarlo ti consiglio di salvare i tuoi dati (Foto, Video e anche i Contatti presenti nella rubrica) e per effettuare il backup ti consiglio di leggere le guide che trovi facilmente tramite Google. Disattiva Trova il mio iPhone, la speciale funzione dell’iPhone che funge da “antifurto” che quando è attiva impedisce di riportare il telefono alle impostazioni di fabbrica. Per disattivare la funzione Trova il mio iPhone devi andare nella sezione Impostazioni di iOS, seleziona la voce iCloud, sposta su OFF la levetta dell’opzione Trova il mio iPhone e digita la password del tuo ID Apple. Ora possiamo passare alla fase di formattazione del tuo iPhone, dalle impostazioni del telefono pigia sull’icona dell’app Impostazioni annessa alla home screen del tuo smartphone, seleziona poi la voce Generali dalla schermata che ti viene mostrata, scorri fino in fondo e poi fai tap sulla voce Ripristina. Seleziona ora la voce Inizializza contenuto e impostazioni per formattare iPhone e riportare il dispositivo allo stato di fabbrica andando a cancellare impostazioni e dati. In seguito, digita il codice di sblocco del tuo iPhone e conferma l’esecuzione dell’operazione pigiando sul pulsante che comprare nella parte bassa dello schermo. E’ possibile formattare il telefono anche tramite iTunes ma ho preferito dirvi l’operazione piu’ semplice e veloce per effettuare il ripristino. Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra Pagina oppure condividi l’articolo cliccando su Facebook riportata sotto a questo articolo.

Come installare Google Play

Come installare Google Play

Come installare Google Play

Hai uno Smartphone però non hai Google Play installato? Se è cosi non ti preoccupare una soluzione devi solo metterti comodo e leggere la seguente procedura:

Come prima cosa dobbiamo ottenere i permessi di root sullo smartphone (o sul tablet), caricare i software di supporto, installare il Google Play Store e impostare tutti i componenti installati sul device come applicazioni di sistema.

Root significa acquisire i diritti da amministratore sul nostro sistema operativo Android. Per effettuare questa operazione è quasi sempre necessario sbloccare il bootloader: operazione che ha diverse controindicazioni, come ad esempio la decadenza della garanzia e la cancellazione di tutti i dati presenti sul dispositivo. In rete trovi molte guide su come ottenere i diritti da amministratore, su Google devi solo digitare “Come effettuare il root su Android“. Dopo aver sbloccato il tuo smartphone con il root, devi assicurarti che Android sia impostato in modo da accettare liberamente l’installazione di app provenienti da fonti esterne al Play Store. Recati quindi nelle impostazioni del sistema operativo, seleziona la voce Sicurezza dalla schermata che si apre e attiva la voce relativa all’opzione Origini sconosciute.

Ora devi installare due app molto importanti: Link2SD e ES File Explorer

Per scaricare Link2SD sul tuo smartphone/tablet, collegati al sito Internet TorrApk e premi il pulsante Vai all’ultima versione e poi sul pulsante APK Download. A scaricamento completato, espandi il menu delle notifiche di Android, seleziona il pacchetto apk di Link2SD e procedi all’installazione della app premendo su Avanti, Installa e Fine.

Esegui la stessa procedura per ES File Explorer e attiva l’accesso root nell’applicazione recandoti nel suo menu principale (l’icona con le tre linee orizzontali posizionata in alto a sinistra) e spostando su ON la levetta relativa alla funzione Root Explorer.

Devi installare Google Play Store e tutti i software necessari al suo funzionamento (le cosiddette “dipendenze”) seguendo le indicazioni che trovi di seguito.

  • Google Play Services – scaricalo da qui selezionando la versione più recente della app.
  • Google Services Framework – prelevalo da questo forum.
  • Google Play Store – scaricalo da questa pagina.

Al termine del download, avvia ES File Explorer, recati nella cartella download del tuo dispositivo e seleziona il pacchetto apk dei Google Play Services. Premi sul pulsante Installa e completa l’installazione dell’app premendo prima su Avanti/Installa e poi su Installa e Fine.

Successivamente, apri Link2SD, seleziona l’icona di Google Play Services, premi sul pulsante menu in alto a destra, scegli la voce Converti ad app di sistema dal riquadro che compare e premi OK per applicare i cambiamenti.

Una volta trasformato Google Play Services in applicazione di sistema, riavvia il dispositivo e ripeti tutti i passaggi anche per i pacchetti apk di Google Services Framework e di Google Play Store.

Ora devi aprire ES File Explorer, installare i pacchetti apk e trasformare le due applicazioni in app di sistema con Link2SD. Prosegui pacchetto per pacchetto (installazione > trasformazione in app di sistema > riavvio; installazione > trasformazione in app di sistema > riavvio). Al riavvio del tuo smartphone/tablet, se tutto è filato per il verso giusto, dovresti riuscire ad aprire il Play Store e a configurarlo per scaricare app e giochi con il tuo account Google.

1 43 44 45 46 47 51