Errore Windows Update 800b0109 Guida

Errore Windows Update 800b0109

Ti è apparso il seguente Errore Windows Update 800b0109 ? Bene, leggi il nostro articolo per maggiori info.

Errore Windows Update 800b0109

Windows Update 800B0109 si verifica quando i componenti di Windows Update sono danneggiati o in presenza di un’infezione da malware.

Come prima cosa devi mantenere la calma anche se non è semplice.

E’ una cosa molto stressante quando ti rendi conto che il tuo computer è stato infettato e che tutta la tua privacy virtuale potrebbe essere a rischio.

Ti ricordo che i Trojan possono causare vari sintomi come arresti anomali di BSOD, aumento dell’utilizzo della RAM e della CPU, corruzione dei dati, errori e altro.

Windows Update 800B0109 potrebbe reinstallarsi numerose volte se non cancellate I suoi file core.

Per rilevare il virus ti consiglio di usare il programma Spy Hunter cliccando QUI.

E’ importante rimuovere le estensioni del browser correlati di Windows Update 800B0109 Error da tutti i browser che utilizzi tra cui Google Chrome, Firefox Mozilla e Internet Explorer e così via.

Devi rendere tutti i browser intatti anche se si utilizza uno di loro, perché questa infezione può ancora tornare indietro.

Esiste anche il metodo di rimozione manuale ma vi consiglio di usare un programma come SpyHunter soprattutto per chi non è un esperto del settore.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Windows Xp Modalità Provvisoria Guida

Windows Xp Modalità Provvisoria

Stai cercando una guida per Windows Xp Modalità Provvisoria ? Leggi il nostro articolo per avere maggiori info.

Windows Xp Modalità Provvisoria

Per entrare in modalità provvisoria premi il tasto F8 subito dopo la schermata di avvio del computer.

Nota Bene: ti consiglio di premere ripetutamente F8 fino alla comparsa del menu di avvio.

Nella schermata successiva vedrai le seguenti opzioni:

-Modalità Provvisoria;

-Modalità Provv. con Rete;

-Mod. Provvis con Prompt dei comandi;

-Abilità Registro di avvio;

-Abilità Modalità VGA;

-Ultima configurazione stabile conosciuta;

-Modalità di recupero dei servizi di directory;

-Modalità di debug;

-Disabilita riavvio automatico in seguito a un errore del sistema;

-Avvia Windows normalmente;

-Riavvio;

Usa le frecce verso l’alto e verso il basso per selezionare la modalità desiderata e premi Invio per confermare.

Esiste anche un altro metodo per entrare nella Mod. Provvisoria, segui il procedimento riportato qui:

-Fai click sul pulsante “Start“;

-Clicca sulla voce “Esegui“;

-Digita “msconfig” e cosi si aprirà l’utilità di configurazione di Sistema;

-Seleziona la scheda che si chiama “Boot.ini” e seleziona “Safeboot“;

-Fai click su Ok e riavvia il Computer.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di guide riguardanti l’informatica o la tecnologia? Bene, allora clicca QUI.

Windows XP Non si Avvia Guida Consigli

Windows XP Non si Avvia

Windows XP Non si Avvia ? Leggi il nostro articolo per saperne di piu’ e per poter risolvere il tuo problema.

Windows XP Non si Avvia

Il tuo Computer non si avvia piu’ o si riavvia da solo?

Questa guida ha lo scopo di fornirti un metodo per tentare di risolvere il problema, ripristinando il settore di boot (avvio).

Materiale Occorrente:

Cd-Rom di Windows XP;

Devi avviare la console di ripristino: inserisci il CD di installazione di Windows XP nel tuo PC e fai partire il computer da CD;

Dopo aver fatto partire il cd, attendi il caricamento di una schermata e premi il tasto R;

Ora devi scegliere l’installazione di Windows che ti interessa sistemare (scrivi il numero identificativo);

Verifica che non ci siano errori nell’hard disk e digita chkdsk c: /f /r , premi Invio;

Digita C: se il tuo sistema operativo è presente in C in caso contrario cambia la lettera dove risiede il tuo sistema;

Provvedi al ripristino del boot eseguendo i seguenti comandi:

Digita ‘fixboot‘ e premi Invio;

Conferma digitando ‘s’ e premi Invio;

Digita ‘fixmbr‘ e premi Invio;

Conferma con ‘s’ e premi Invio;

Digita ‘bootcfg /rebuild‘ e premi Invio;

Premi s e conferma cliccando su Invio.

Per finire digita ‘exit‘ e premi Invio per uscire.

Se non ci sono imprevisti il computer si riavvierà senza problemi.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida che riguardi l’informatica o la tecnologia? Bene allora clicca QUI.

Aggiornare tv a Dvb T2 Guida Articolo

Aggiornare Tv a Dvb T2

Stai cercando una guida che ti spieghi come Aggiornare tv a Dvb T2 ? Bene allora leggi il nostro articolo.

Aggiornare Tv a Dvb T2

Come primo passo è necessario scoprire l’anno di produzione della propria Tv.

Dal 2017 tutte le televisioni sono state prodotte comprendendo al loro interno il supporto del codec HEVC DVBT2 e sono quindi idonee al nuovo digitale terrestre.

Nel caso in cui non si trovi l’anno di produzione sia sconosciuto non bisogna preoccuparsi in quanto basta risintonizzare la Tv e digitare il canale 100 o 200.

Se digitando (100 o 200) apparirà il canale di Test significa che la tua Tv è compatibile con il Dvb-T2 in caso contrario dovrete acquistare un decoder esterno.

I decoder Dvb-T2 li trovate online o in qualsiasi negozio di elettronica.

Il passaggio al DVB-T2 permetterà alle emittenti TV di continuare a trasmettere la stessa quantità di canali, aumentandone risoluzione e qualità.

Il primo vero passaggio inizierà il 1 settembre 2021: dopo questa scadenza tutti i TV e i decoder non in grado di decodificare i canali HD (quindi l’MPEG4 AVC) andranno a nero e dovranno essere sostituiti.

Clicca QUI per trovare il calendario del passaggio al DVB-T2 diviso per Aree.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida che riguardi l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Dvb T2 Come Verificare Guida Articolo

Dvb T2 Come Verificare

Stai cercando una guida che ti spieghi Dvb-t2 Come Verificare ? Se è cosi leggi il nostro articolo per maggiori info.

Dvb T2 Come Verificare

A partire dal 1 Gennaio 2020 è stata avviata la procedura per il passaggio al nuovo sistema DVB-T2, il digitale terrestre di nuova generazione, che terminerà entro il 20 giugno 2022.

E’ giunto il momento di acquistare una nuova Tv (o un nuovo decoder) compatibili con il nuovo standard se la nostra Tv non supporta il DVB-T2.

Nota Bene: E’ disponibile un incentivo statale, erogato dal Ministero dello Sviluppo economico direttamente all’acquisto del dispositivo nuovo.

E’ possibile testare gratuitamente se la nostra Tv (o il nostro decoder) è compatibile con il nuovo standard.

Per essere sicuri al 100% che la nostra Tv supporti il DVB-T2 basta andare al canale 200 della guida Tv.

Se la Tv ha il DVB-T2 vedremo un cartello con la scritta “720p HEVC Main 10”.

Se la nostra Tv non è compatibile vedremo uno schermo completamente nero.

Ti ricordo che puoi fare lo stesso Test anche sul Mux 1 Rai, andando al canale 100.

Riporto qui sotto il calendario completo riguardante il passaggio al Dvb-T2:

  • Dal 1/09/2021 al 31/12/2021: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e le Province Autonome di Trento e di Bolzano;
  • Dal 1/01/2022 al 31/03/2022: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Sardegna;
  • Dal 1/04/2022 al 31/06/2022: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche;

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Se è cosi, clicca QUI.

Come funziona Veezie Guida Articolo

Come funziona Veezie

Stai cercando una guida che ti spieghi Come funziona Veezie ? Bene allora leggi il nostro articolo per maggiori info.

Come funziona Veezie

Veezie è un App che cerca i link di film e serie tv e permette di riprodurli in modo semplice e veloce direttamente su qualsiasi dispositivo (Iphone, Sistemi Operativi Android, Windows, Mac e PC).

Veezie permette anche di riprodurre file in locale cioè quelli presenti sul tuo PC Windows, smartphone o tablet.

Grazie a questa App potrai avere in un unico luogo i tuoi film e serie tv preferiti, arricchendoli con informazioni come la trama e il cast.

Ti ricordo inoltre che NON è presente nessun contenuto all’interno dell’app, ma è tutto reperito da fonti esterne.

Veezie semplifica e automatizza tutto: ti basta inserire nel programmail link alla home del sito di streaming.

E’ come usare Netflix senza alcun abbonamento a pagamento e senza pubblicità.

Ecco la listi dei siti compatibili con Veezie:

  • Nowvideo
  • Rapidvideo.cool
  • Rapidvideo.com
  • Raptu
  • Speedvideo
  • Flashx
  • Openload
  • VidTo
  • Vidlox
  • StreamiTo
  • MegaHD
  • Fastvideo
  • Wstream
  • Streamango
  • AKVideo

Attenzione: Ti ricordo però che vedere Filmati o serie Tv in streaming non è legale.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Come formattare chiavetta in Fat Guida

Come formattare chiavetta in Fat

Stai cercando una guida che ti spieghi Come formattare chiavetta in Fat ? Bene, leggi il nostro articolo per info.

Come formattare chiavetta in Fat

La formattazione è un processo di preparazione di un disco indispensabile per essere riconosciuto e usato dal sistema operativo.

Attenzione: Questo processo cancella tutti i dati presenti sul disco stesso.

Formattare una chiavetta USB non è difficile, segui il procedimento riportato qui sotto:

Nota Bene: Quando si formatta una chiavetta USB è possibile scegliere uno dei seguenti 4 file system: NTFS, FAT, FAT32 o exFAT.

FAT e FAT32 non sono disponibili per chiavette USB di dimensione maggiore di 32 GB.

Formattare Chiavette USB tramite Gestione Disco di Windows

  1. Apri la finestra GESTIONE DISCO di Windows;
  2. Fai click col tasto destro del mouse sulla partizione relativa alla chiavetta USB;
  3. Clicca su “Formatta” e poi su “OK”.

In alternativa puoi Formattare la chiavetta tramite il programma Partition Assistant.

Clicca Qui per scaricare l’applicazione.

Questo programma consente di scegliere il file system prima della formattazione: NTFS, FAT32, exFAT.

-Scarica e installa Partition Assistant sul tuo computer. Apri il programma;

-Fai click col tasto destro del mouse sul disco da formattare e scegli “Formatta Partizione”;

-Scegli il file system desiderato e dai un nome;

-Ritorna alla schermata iniziale e clicca su “APPLICA”  per completare la formattazione.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida che riguardi l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Recupero password Wifi Telecom Guida

Recupero password Wifi Telecom

Stai cercando una guida che ti spieghi come Recupero password Wifi Telecom ? Leggi il nostro articolo.

Recupero password Wifi Telecom

Recupero della Password con Sistema Operativo Windows

Su Windows 10 e Windows 8 devi accedere alcentro connessioni di rete e condivisione cercando il pannello di controllo nel menu Start e poi andando su Rete e Internet;

Clicca sul nome della tua connessione, clicca sul pulsante Proprietà wireless e vai nella scheda Sicurezza;

Metti il segno di spunta dove c’è scritto Mostra caratteri e visualizzerai la chiave d’accesso della rete in chiaro.

In alternativa puoi scaricare il programma Wireless Key cliccando QUI, procedi con l’installazione e una volta avviato il programma vedrai tutte le connessioni e le relative Password.

Nota Bene: alcuni antivirus e Windows Defender potrebbero segnalare il programma come una potenziale minaccia, puoi eseguirlo senza alcun timore.

Recupero della Password con Sistema Operativo Mac

Puoi trovare la password richiamando l’applicazione Accesso portachiavi dalla cartella Altro del LaunchPad.

E’ un’applicazione di sistema inclusa su tutte le versioni più recenti di macOS.

Seleziona i seguenti percorsi Portachiavi > Sistema e Categoria > Password e poi seleziona la connessione di Telecom tramite doppio click e, nella finestra che si apre, seleziona la scheda Attributi.

Ora metti il segno di spunta accanto alla voce Mostra la password e digita la Password del tuo Account, conferma cliccando su OK.

Se usi Tablet o Smartphone puoi vedere la password tramite apposite App che si possono scaricare dal Play Store.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Come vedere Rai Play su Smart Tv

Come vedere Rai Play su Smart Tv

Stai cercando una guida che ti spieghi Come vedere Rai Play su Smart Tv ? Leggi il nostro articolo per maggiori info.

servizio che ti permette di rivedere la replica dei programmi andati in onda sulle emittenti Rai negli ultimi 7 giorni.Come vedere Rai Play su Smart Tv

Rai Play è un servizio che ti permette di rivedere la replica dei programmi andati in onda sulle emittenti Rai negli ultimi 7 giorni.

Rai Play è disponibile sulle Smart Tv e in base alla marca della tua Tv ti basterà scaricare l’App oppure puoi trovarlo posizionandoti su Rai1 e attendere che sul lato in basso a destra appaia il bollino blu.

Attenzione: potrai accedere a Rai Play solo se la tua Smart Tv è connessa a internet.

Le Smart Tv possono accedere a internet collegandola tramite il cavo Ethernet al Modem di casa oppure tramite connessione Wifi.

Se la tua Tv non è di ultima generazione puoi vedere Rai Play tramite il Decoder abilitato al Servizio Tivùon.

Un altro metodo per poter usufruire del Servizio è quello di usare il tuo Smartphone scaricando l’App che è disponibile sia per sistemi Android che iOs.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di guide riguardanti l’informatica o la tecnologia? Clicca QUI.

Come salvare registrazione Skype Guida

Come salvare registrazione Skype

Stai cercando una guida che ti spieghi Come salvare registrazione Skype ? Leggi il nostro articolo per saperne di piu’.

Come salvare registrazione Skype

Microsoft permette agli utenti iscritti di registrare le videochiamate effettuate.

La funzione “Registra chiamata” è attiva su tutte le app e piattaforme Skype ad eccezione della versione desktop per Windows 10.

Come registrare la chiamata in Skype

Ti avviso che Microsoft salva la registrazione per 30 giorni sul proprio cloud (OneDrive).

Gli utenti possono scaricare una copia e salvarla nel proprio computer in formato MP4 in qualsiasi momento durante i 30 giorni.

Per registrare una chiamata da tablet dobbiamo premere sul segno + che appare nel menu a pop-up di ogni chiamata e da lì selezioniamo l’opzione “Inizia Registrazione”.

Per registrare una conversazione da smartphone basta premere sul pulsante interno alla chiamata con dicitura “Inizia la Registrazione”.

Vi avviso che non appena qualcuno preme sul pulsante di registrazione, tutti i partecipanti alla chiamata ricevono una notifica di inizio della registrazione.

Una volta terminata la chiamata la registrazione viene salvata automaticamente da Skype e quindi viene visualizzata nella cronologia delle chat di ciascun utente.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.

Sei alla ricerca di una guida riguardante l’informatica o la tecnologia? Bene,allora clicca QUI.

1 2 3 4 111