Blueborne virus che viaggia via Bluetooth

Blueborne virus che viaggia via Bluetooth

Blueborne Virus è arrivato e si diffonde tramite il sistema Bluetooth.

Blueborne virus

Tramite BlueBorne gli hacker sono in grado di rubare dati dagli oggetti hi tech connessi in meno di 10 secondi.

Per difendersi dalla minaccia BlueBorne è bene aggiornare subito il proprio sistema operativo.

Linux pare ora essere quello più a rischio e l’aggiornamento tarda ad arrivare, mentre Windows ha rilasciato il 12 settembre una nuova patch di sicurezza.

Per i sistemi Android Google ha voluto mettere subito al riparo i propri dispositivi, Nexus e Pixel, garantendo le versioni da Kit Kat in poi.

Per gli altri smartphone che usano Android bisogna affidarsi agli aggiornamenti dei rispettivi produttori, come Samsung, Nokia, Htc, Huawei e gli altri.

BlueBorne potrebbe essere devastante e potrebbe colpire miliardi di dispositivi, tra cui smartphone, computer, e oggetti hi tech connessi tra loro con tecnologia Bluetooth.

BlueBorne sfrutta la connettività Bluetooth ed è in grado di prendere possesso di qualsiasi dispositivo connesso nel raggio di circa dieci metri da quello infetto.

Attraverso il virus, i cybercriminali sono in grado di accedere alle nostre informazioni riservate, come le password e i dati sensibili.

Il processo di exploit è molto veloce e richiede non più di 10 secondi per completare l’ingresso nel dispositivo.

Vi consiglio di disattivare il Bluetooth per prevenire gli attacchi.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like nella nostra pagina di Facebook.